• Cultura

Virgilio spiega l’origine dei fiumi infernali nel capitolo XIV dell’inferno v v 94/120.  Lui disse che in mezzo al Mediterraneo c’era un’isola: Creta che era governata dal re Saturno, in questa isola sorgeva il monte Ida un tempo ricco di vegetazione e di corsi d’acqua dove Rea nascose il figlio Giove .In una grotta all’interno del monte c’era un’enorme statua di un vecchio (veglio) che dava le spalle all’Egitto e guardava verso Roma. Meno che nel capo, la statua aveva moltissime fessure da cui sgorgano lacrime che formano i fiumi infernali: Acheronte ,Flegetonte, Stige e le loro acque si raccoglievano nel lago Cocito.

 

Link al documento completo